Articoli principali Grafica

7 regole per creare una palette di colori

7 regole per creare una palette di colori

Per realizzare un buon progetto grafico è necessario selezionare un gruppo di colori, capaci di trasmettere il messaggio desiderato con un mood coerente. Ogni colore comunica infatti particolari emozioni (che variano in base al contesto); inoltre, le combinazioni di colori si influenzano in vari modi, producendo diversi effetti. Ebbene, la scelta di questo gruppo – comunemente detto palette di colori – è una fase fondamentale del progetto.

Selezionare la palette di colori può apparire complesso, specie a chi muove i primi passi nel settore grafico. Ma, oltre alla pratica, vengono in aiuto alcune regole essenziali: abbiamo riunito qui le 7 più importanti, da seguire nel corretto ordine cronologico, per capire come creare una palette di colori.

1. Ricorda il messaggio

Prima di scegliere qualunque colore, sii pienamente consapevole del messaggio finale che devi comunicare: per farlo, analizza con attenzione lo scopo della grafica e il contenuto che dovrà includere. Questo step, all’apparenza ovvio, serve a non dimenticare in nessun momento del progetto l’obiettivo finale da trasmettere al pubblico. Una grafica può anche risultare splendida, ma se non comunica ciò che deve, si dimostra inefficace e poco produttiva.

2. Scegli prima il colore dominante

All’interno di un progetto grafico deve sempre esserci un colore dominante, quello che più riesce a comunicare il messaggio. Scegli questo colore principale prima di qualunque altra cosa, per evitare l’errore di riunire tanti colori utili, ma dimenticando quello perfetto. Dopo averlo selezionato, puoi pensare ai colori che lo accompagneranno. Attenzione: in alcuni casi particolari, potresti aver bisogno di due colori dominanti.

Come creare una palette di colori - Il colore dominante
Il colore dominante di questa schermata e-commerce è l’arancione, che comunica l’idea di un acquisto allegro e giovanile.

3. Applica la teoria dei colori

Una volta trovato il colore principale, dovrai selezionarne alcuni altri che faranno parte del progetto; per aiutarti nella ricerca, applica gli insegnamenti della teoria dei colori. Potrai così imparare a combinare diverse tipologie di colori: complementari, mezzi complementari, doppi complementari, analoghi, triadi, monocromatici. Se padroneggi questi concetti, completare la palette sarà un lavoro più agevole.

4. Utilizza pochi colori

Il progetto grafico “funziona” visivamente se la sua palette è composta da pochi colori essenziali: come si dice nel settore, less is more! Un numeroso ammasso di tonalità potrebbe confondere l’utente, e non gli farebbe afferrare il messaggio finale. Consigliamo quindi di comporre le palette con 3-4 colori differenti, selezionati con attenzione.

Come creare una palette di colori - Usa pochi colori (3 o 4)
Tre o quattro colori nella palette sono più che sufficienti per impostare la tua grafica.

5. Verifica la compatibilità

Come creare una palette di colori - Verifica la compatibilità e le combinazioni dei colori
I colori si influenzano a vicenda, assumendo diversi significati a seconda di chi hanno accanto.

Come già accennato i colori non sono singole entità a sé stanti, bensì si influenzano a vicenda: lavorano in sinergia per veicolare il messaggio e creare armonia nel progetto. Per fare un esempio comune, i colori molto vivaci risultano molto brillanti su sfondo nero, mentre su sfondo bianco sono più opachi.

Presta quindi attenzione all’influenza che un colore subisce dagli altri che ci sono intorno, ma anche a quella che esercita a sua volta sugli altri. L’obiettivo è trovare una combinazione compatibile che li esalti, e che al contempo trasmetta bene il messaggio.

6. Testa la palette di colori

Dopo aver composto una palette di colori che ti sembra giusta, fai dei test applicandola alla bozza del progetto grafico. Osserva i colori in azione e verifica se funzionano davvero: una combinazione all’apparenza perfetta potrebbe creare problemi visivi se inserita in una grafica. Se ti appare funzionale ma ha dei difetti, prova a correggerli modificando uno dei colori; se invece sembra un disastro, non fossilizzarti su quel tentativo e rifalla daccapo! Quando avrai trovato la palette davvero adatta, il risultato apparirà equilibrato ed armonioso.

7. Approfitta delle sfumature

Scegliere una palette non significa limitarsi a 3-4 colori piatti. Ognuno di essi possiede diverse sfumature, più chiare e più scure, che in molti casi puoi usare nel tuo progetto. L’applicazione di nuove tonalità dello stesso colore aiuterà a creare contrasti di luce e ombra, un valore aggiunto al risultato. D’altronde, potresti trovarti in situazioni in cui anche meno di 3 colori, e senza sfumature, riescano a fare ottimamente tutto il lavoro. Valuta attentamente se e dove usarle.

Come creare una palette di colori - Usa diverse sfumature di uno stesso colore
Uno stesso colore della palette può essere usato in diverse sfumature, per creare effetti di luce e ombra senza disturbare l’equilibrio grafico.

Ci auguriamo che i nostri consigli per capire come creare una palette di colori ti siano stati utili! Se cerchi altri esempi pratici, sulla nostra pagina Facebook trovi un album con tante diverse palette ispiratrici, che abbiamo realizzato per festività e giornate speciali (qui sotto puoi vederne una). Puoi anche visitare la sezione Grafica di questo Blog per esplorare argomenti simili. E se hai bisogno di un servizio creativo da parte nostra, ricorda che siamo freelance: scrivici quando vuoi dalla sezione dei Contatti!